H10 Hotel Palazzo Canova-Venezia

H10 Hotel Palazzo Canova a Venezia

Una delle terrazze più belle di Venezia.

Posizionato sul Canal Grande, nel cuore di Venezia e a pochi metri dal Ponte di Rialto, l’Hotel Palazzo Canova è un hotel quattro stelle superior situato in un edificio del XIX secolo restaurato nel 2019, di proprietà della H10 Hotels, importante catena alberghiera spagnola in grande espansione in Europa e nei Caraibi.
La Horo ha prodotto, su un progetto custom dello Studio International Opera di Firenze, tutti gli imbottiti ed arredi tessili delle camere, delle Suite e delle aree comuni (Hall e Sala colazioni, Ristorante e Bar con vista panoramica sul Canal Grande.
Le camere sono caratterizzate da pareti bianche animate dai colori dell’ocra, omaggio ai dorati mosaici bizantini della Basilica di San Marco e ai palchetti del Teatro La Fenice; il blu pavone richiama i colori dell’acqua della laguna.
Tra le suite merita una menzione speciale quella ad angolo da cui si gode di una vista mozzafiato: le vetrate sono abbellite dagli importanti tendaggi caratterizzanti e sofisticati con tessuti della nota azienda veneziana Rubelli.
Nella Lobby i numerosi divani, le poltrone ed i pouf sono rivestiti in velluto color ocra e celeste, che insieme alle tende realizzate sempre con un tessuto Rubelli, esaltano l’eleganza degli arredi.
Al piano terra inoltre si trova la Sala colazioni: uno spazio impreziosito dalle belle e funzionali panche in tessuto verde, con gli schienali lavorati a capitonné contemporaneo, che si alternano alle boiserie in legno nero lucido a ricordare il colore brillante delle gondole.
Gioiello della struttura è il Bar all’ultimo piano dell’edificio: qui la Horo ha decorato le pareti posando un tessuto damascato di colore bianco panna, tipico fra i più famosi tessuti della Rubelli. Alle spalle del bancone bar lo stesso tessuto è stato montato tra due vetri che retroilluminandosi, mettono in risalto il decoro del tessuto e le bottiglie dei liquori pronte a servire un’indimenticabile cocktail in terrazza.